IBIZA










19 APRILE 2014
Ibiza è una delle isole Baleari, situata nel Mar Mediterraneo e da ormai vent'anni viene considerata la capitale del divertimento dei giovani, un autentico punto di riferimento per i trend di ogni estate.
Ci fermeremo a Ibiza per tutta la giornata, dalle 9 alle 24 quindi decidiamo di prendercela con estrema calma.
Il porto della cittadina si trova a circa 2 km dal centro e Costa offre la possibilità del bus navetta per arrivarci. Il costo del biglietto è di 12,95€ andata e ritorno, per ciascuno. Quindi facendo i conti, in tre spenderemmo circa 39€. Ci sembra un pochino elevato e decidiamo quindi di scendere e prendere un taxi... andata e ritorno ci è costato poco meno di 18€. Bel risparmio!
Scopriamo solo successivamente che c'era anche la possibilità di prendere un piccolo battello che permetteva di attraversare il porto. Costo del biglietto andata e ritorno 3,70€ a perona. Ci facciamo portare dal taxi appena fuori da Dalt Vila, il centro storico di Ibiza circondato dalle mura rinascimentali, dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco del 1999.
Già dalla nave potevamo vedere il castello e le mura dominare la città nuova, ma una volta arrivati possiamo osservarne la maestosità.

Dalt Vila
Entriamo ed iniziamo a percorrere le mura passando per il Baluardo di Sant Joan e successivamente quello di Santa Lucia, che è uno dei baluardi più grandi. Da qui possiamo ammirare un panorama eccezionale e tutta la zona del porto. Proseguiamo passando la Chiesa di Santo Domingo e il monumento a Guillem de Montrgrì. E' tutto molto bello e per di più in ogni angolo è possibile godere di una meravigliosa vista. Attraversiamo il tunnel della Cattedrale che ci conduce proprio fuori la chiesa. Inizialmente in stile gotico, fu poi restaurata diventando di stile barocco e la sua facciata è sobria, con robusti contrafforti. Nel momento in cui arriviamo il vescovo sta celebrando la messa, quindi per rispetto niente foto.
Ci inoltriamo lungo le viette interne di Dalt Vila dove possiamo ammirare innumerevoli scorci carini e singolari. Iniziamo a incontrare anche negozietti e locali tipici e ovviamente non ci facciamo scappare l'occasione per qualche piccola spesuccia!
Attraversiamo il Patio de Armas, singolare luogo con dieci archi a tutto sesto, per uscire dal Portale di ses Taules con tanto di ponte levatoio.
Ci ritroviamo quindi al vecchio mercato, dove possiamo girare tra bancarelle di frutta colorata e lavori di artigianato. Il sole alto nel cielo è molto caldo e decidiamo di pranzare con un fresco gelato. Troviamo una gelateria artigianale molto carina e ci sediamo gustandoci la nostra coppa.


Proseguiamo tra le viuzze tipicamente turistiche, colme di negozietti e bancarelle varie. I locali non sono ancora tutti aperti anzi, la maggior parte è in fase di ristrutturazione per la prossima stagione estiva che è alle porte.
Ci dirigiamo poi verso la parte più nuova e commerciale di Ibiza dove si possono trovare i negozi più di moda e le catene commerciali più diffuse.
Dopo un breve giro sul mare, riprendiamo il taxi per tornare alla nave.
Ho trovato Ibiza molto accogliente e pulita. Certo il periodo non è quello della movida e del caldo torrenziale, ma comunque abbiamo avuto la possibilità di camminare sotto il sole di mezzogiorno senza problemi.



Nessun commento:

Posta un commento